“Nebulae” Progetti e collaborazioni / Come nasce un incontro

  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Arte figurativa Magica / di Alex Mangano

Si aprono strade inattese in momenti di vita inaspettati.

 

L’anno 2021 e questa prima parte del 2022 si sono rivelate due stagioni di crescita e sperimentazione personale.

Il mio “ritrovarsi” con l’arte è stato coronato da una serie di incontri, collaborazioni che hanno dato vita ad eventi molto interessanti (approfondisci).

 

Si sono inanellate una serie di conoscenze e mi sono ritrovata più volte a parlare con queste persone del mio lavoro, del mio modo di sentire e vedere l’arte.

 

Della grande attrattiva che suscitano in me le Simbologie  (Leggi)

 

Le collaborazioni nascono da un’empatia, una precisa sensazione di appartenenza ad una “strada”, un “percorso” comune.

Una curiosità affine per visione di vita che inesorabilmente si riversa nell’arte.

 

Una mia partecipazione, coadiuvata da Divulgarti Group, alla mostra “Fuera della Caja” al Museo del Mar di Santa Pola, Spagna, mi ha portato ad un importante incontro, quello con il Professore, storico e critico d’arte Valeriano Venneri.

Da questo incontro è nata spontaneamente una nuova collaborazione con il Professor Venneri, il quale mi ha proposto di partecipare ad un nuovo evento.

 

Frammenti dell’Io

La mostra internazionale  “Frammenti dell’Io“, che si è svolta nella città di Alicante, Spagna, si avvaleva della curatela del Prof.Venneri e della poetessa e critica d’arte Maria Marchese.

E qui si suggella un altro incontro, una nuova collaborazione.

Arriva “Nebulae”.

 

Dopo un interessante oltre che poetico scambio di visioni di vita, arte, poesia, Maria Marchese mi parla di un progetto molto interessante.

 

Un progetto che ha iniziato a prendere forma, nelle mani di Christian Palazzo, esperto di fotografia ed arti visive, in concomitanza con le mie due stagioni di crescita.

 

Christian Palazzo gestisce la parte organizzativa e curatoriale del prestigioso Spazio SV- Centro Espositivo San Vidal, una casa che porta i sapori di un importante passato culturale, nella città di Venezia.

E mentre io creavo, stringevo collaborazioni, acquisivo nuove conoscenze dal canto suo Christian Palazzo dava vita a “Nebulae”, un catalogo, un’edizione cartacea, che racchiude artisti di tutto il mondo.

Il catalogo verrà consegnato a biblioteche, musei e fondazioni.

Al suo interno ci saranno, quindi, anche due mie opere “Amore Incondizionato” e “Il Dono”, una mia biografia e un’analisi critica sul mio lavoro.

 

Uno strumento utile ed efficace sia per gli addetti ai lavori che per gli artisti.

 

Questa collaborazione è giunta inaspettata, arrivata nel “mio seguire il flusso”.

 

Non sempre tutto quello che ci viene proposto si sposa con la nostra visione d’arte, ma quasi sempre l’inaspettato coglie nel segno.

 

 Non creiamo limiti.

 

Seguiamo il flusso.

 

Abbracciamo l’inaspettato.

 

Accettiamo l’Incontro.

 

Il Dono-IMG
Il Dono - Tecnica mista su tela 80x100 cm

Lascia un commento

5 × due =